Imola, banda dei rolex, Polizia locale grazie al Targa System® ferma due componenti

Denunciata una coppia facente parte della ‘banda dei Rolex’ – Nei giorni scorsi, durante il consueto pattugliamento del territorio atto a prevenire i furti nelle abitazioni, una pattuglia della Polizia Locale di Imola riceveva, attraverso il sistema di lettura targhe Targa system®, la segnalazione della presenza di una vettura utilizzata per commettere reati contro il patrimonio.
A bordo venivano identificati un cittadino ed una cittadina romeni. Insospettiti dal loro atteggiamento e da quanto dichiarato, gli agenti di Polizia Locale approfondivano il controllo scoprendo che entrambi appartenevano ad una banda di specialisti nelle rapine di Rolex e di furti ai danni di anziani con la tecnica cosiddetta “dell’abbraccio”. Le due persone, sulle quali pendono numerose notifiche di procedimenti penali in corso da tutt’Italia, venivano quindi accompagnati al Comando di Polizia Locale, per essere sottoposti a perquisizione. Nell’auto, occultata sotto al sedile del passeggero, veniva rinvenuta un’arma impropria nell’immediata disponibilità degli occupanti. L’auto utilizzata dai due risultava essere di proprietà di una società “prestanome” con più di 130 veicoli, per la quale sono in corso tutt’ora indagini per risalire ai vertici della società stessa.

Fermata a San Prospero un’auto sospetta – Una pattuglia della Polizia Locale durante il controllo nella frazione di San Prospero, duramente colpita negli ultimi mesi dal fenomeno dei furti in abitazione, intercettava un’altra autovettura segnalata nella “black list”.
Dopo un breve inseguimento, la pattuglia riusciva a fermare l’auto, all’interno del centro abitato. A bordo della stessa vi era un cittadino albanese, che non riusciva a dare spiegazioni in merito alla sua presenza sul territorio imolese. L’auto utilizzata risultava essere anch’essa intestata ad una società “prestanome” per la quale sono stati avviati ulteriori accertamenti. La persona, veniva quindi sanzionata per intestazione fittizia di veicolo ed invitata ad allontanarsi dal territorio comunale.
Si presume che lo stesso facesse parte di una banda dedita a furti all’interno delle abitazione e che stesse facendo un sopralluogo in zona.

Fonte: https://www.settesere.it/it/notizie-emilia-romagna-imola-banda-dei-rolex-polizia-locale-grazie-al-targa-system-ferma-due-componenti-n26343.php

Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca